Nuova Sabatini o Decreto del Fare

Qualche giorno fa i giornali titolavano così: “In due mesi 3mila richieste per la Nuova Sabatini per un totale di un miliardo di finanziamenti”.

Il comunicato stampa pubblicato su sviluppoeconomico.gov.it spiega questo titolo, elogiando il successo delle “misure a sostegno degli investimenti in beni strumentali delle PMI"[1] automezzi inclusi!

Questi dati sono stati raccolti a seguito delle prime due tornate mensili di prenotazione delle risorse (aprile e maggio) e rivelano una pronta risposta delle Pmi allo strumento fornito dal governo.

Ma Cos’è la Legge Sabatini? Per rispondere a questa domanda ci siamo affidati alle parole degli esperti: “Il Decreto del Fare (Dl n. 69/2013) ha introdotto, all'art. 2, un incentivo per l’acquisto di beni strumentali da parte delle imprese che consiste in un finanziamento agevolato a valere su un fondo aperto dal prossimo 31 marzo al 31 dicembre 2016. La misura è stata ribattezzata “Sabatini-bis” per la somiglianza con l’agevolazione già in vigore nel passato..”.[2]

Un’ottima opportunità per tutte quelle aziende che rientrando nei parametri potranno, se non l’hanno già fatto, presentare le richieste di prenotazione nella prossima finestra temporale: dal 1 al 6 giugno.

Per scoprire di più riguardo a questo strumento: http://goo.gl/2wZv44






[1] Ministero dello Sviluppo Economico, In due mesi 3mila richiesta per la nuova Sabatini per un totale di un miliardo di finanziamenti, http://goo.gl/L5547T, 22 maggio 2014
[2] Susanna Finesso, La Sabatini bis: cos'è e come si applica, http://goo.gl/1Egrws, 22 maggio 2014